Richiedi subito un preventivo o contattaci al numero 3371098096 Dott. Salvatore Martorana anche su Whatsapp whatsapp

Serpentina: depongono più di 100 uova

La serpentina (meglio nota come Minatrice Serpentina, nome scientifico Phyllocnistis Citrella) è un parassita simile alla farfalla presente un po’ in tutto il mondo ma che solo negli ultimi decenni è comparso in Italia.

Il suo primo avvistamento risale, infatti, all’autunno del 1994 in Sardegna, mentre nel Luglio successivo ha fatto la sua comparsa anche in Sicilia ed in Calabria colpendo così nel giro di pochi mesi tutte le principali zone di produzione di agrumi. In genere, questo lepidottero colpisce prevalentemente tutte le piante della famiglia Citrus (come gli agrumi, ad esempio) ma non è difficile riscontrare degli attacchi ad altre specie vegetali. La Serpentina è originaria del Sud-est asiatico ma si è diffusa rapidamente in Africa ed Australia, giungendo in Florida nel 1993 e successivamente è approdata in Europa attraverso la Spagna.

Caratteristiche fisiche

Questa piccola farfalla (gli esemplari adulti non superano i quattro millimetri di apertura alare) è riconoscibile per la presenza di una macchiolina nera vicina alla coda e per le ali di colore argentato. Essa si stanzia sulle foglie più giovani (e talvolta anche sui frutti) determinando la morte e la conseguente caduta. A provocare i danni maggiori comunque sono le larve di serpentina, le cui uova (ogni esemplare femmina ne può deporre fino a più di 100) vengono deposte su entrambe le pagine perlopiù lungo la linea mediana, scavano delle sorte di cunicoli all’interno delle foglie. Esse, a lungo andare, finiscono col deformarsi ingiallendo e, nello stadio finale, seccando.

Come difendersi dalla Minatrice Serpentina

Oltre alle foglie, inoltre, possono essere bersaglio degli attacchi della serpentina anche i rami ed i frutti ancora in fase di crescita. Per prevenire danni gravi, è consigliata la potatura qualora si riscontrino i tipici solchi scavati dalle larve sulle foglie, mentre negli agrumeti che non applicano i principi della lotta integrata è frequente l’uso degli insetticidi. Gli attacchi di Minatrice Serpentina avvengono a partire dalla prima metà del mese di Giugno, in prevalenza, almeno fintanto che la temperatura notturna si mantiene al di sopra dei 12° C, che rappresenta la soglia termica di questo lepidottero. Come insetti antagonisti della minatrice serpentina si citano in genere i Crisopidi e i Tisanotteri.

Vuoi acquistare i nostri prodotti e riceverli a casa tua?

CLICCA QUI per accedere alla vendita online delle arance e dei prodotti tipici della Sicilia, oppure CONTATTACI VIA MAIL per richiedere un preventivo sul prezzo delle arance o contattaci al numero 3371098096 - Dott. Salvatore Martorana